RosaMara

Denominazione di Origine Controllata "Il vino di una notte"

La tecnologia è rappresentata dalla vinificazione "a lacrima", cioè l'utilizzo del puro fiore attraverso lo sgrondo statico prima della fermentazione, ottenendo così un mosto che può essere considerato il cuore dell'acino. Il 50% del mosto fermenta ed evolve in piccole botti di rovere da 228lt per circa 6 mesi.


Vitigni: Groppello, Marzemino, Sangiovese, Barbera, coltivati nei nostri vigneti nelle migliori esposizioni rivolte al lago.

Colore: Leggerissimo di rosa fiorita caratteristico di una sofficissima e delicata vinificazione.

Profumo: Invitante, ampio, ma nello stesso tempo sottile nella più verticale eleganza. Leggero di fiori di biancospino, di amarena e melograno.

Sapore: Tessitura setosa, armonico, ampio ricco di ottima persistenza e sapidità. Retrogusto leggerissimo di mandorla amara.

Longevità: 2-4 anni.

Temperatura consigliata: 10-12 °C